Home » CRONACA, Prima pagina

Restaurato l’antico orario dei treni

Aveva rischiato di finire in degrado e probabilmente si sarebbe rovinato in
maniera irreparabile. Invece, l’antico orario dei treni, testimonianza
storica di un passato importante e che non c’è più, è stato restaurato e
restituito alla città. Difficile datare la tabella degli orari, che riporta
in alto da un lato lo stemma della Città di Thiene, dall’altro lo scudo
sabaudo a cui, però, è stata tolta la corona. Decorato e riportato ai colori
originali, ha recuperato la sua peculiarità e le sue caratteristiche. Un
piccolo dettaglio forse ma che racconta la storia della città. Il pittore
Armando Balasso lo consegna ufficialmente nelle mani del sindaco Marita
Busetti, in pratica un regalo dopo il restauro, coordinato comunque dall’amministrazione
comunale. Antico tabellone ferroviario che verrà quindi riposizionato e
illuminato nella sua storica collocazione.
“Ad Armando Balasso va innanzitutto il ringraziamento dell’amministrazione
comunale per la qualità e la professionalità con cui lavora, riconosciuta da
tutta la città e anche dalla scuola internazionale di restauro – dice il
sindaco Marita Busetti – ci fa piacere che una persona così qualificata
abbia dato la sua arte e il suo tempo per mantenere vivo e recuperare un
momento storico della città. Guardare il tabellone dell’orario ferroviario
di un tempo ci fa pensare a come ci si muoveva allora, ai nostri nonni, a
come sono cambiati tempi e abitudini. Ed è bello poter restituire alla città
magari un dettaglio ma che rappresenta la storia di Thiene”.
“Si tratta di un vero gioiellino e abbiamo trovato la persona giusta che lo
ha riportato all’origine, allo splendore di un tempo – dice l’assessore al
patrimonio Alberto Zannini – molti thienesi passavano di lì, in viale Trento
all’angolo con corso Garibaldi, per controllare l’orario del treno. Sono
piccoli dettagli che raccontano però la storia della città. Ad Armando
Balasso quindi il grande ringraziamento dell’amministrazione comunale”.