Home » EVENTI, Prima pagina

Artisti per Beneficenza

Artisti per beneficenza si è svolto nella serata del 27 dicembre, presso il Teatro Busnelli di Dueville, una manifestazione di grande generosità, rafforzata dalla presenza di tanti artisti disponibili a partecipare ad un evento rivolto ad aiutare  le popolazioni colpite dall’alluvione del 1° novembre di VIVARO e CALDOGNO. Uno spettacolo di musica, ballo, magia e cabaret organizzato grazie all’ associazione  DEDALO FURIOSO, a STILE Wine & Beer di Dueville, alla locale Amministrazione Comunale e all’ Ascom. Un nuovo modo di vivere e concepire uno show di grande qualità, una stimolante maratona artistica, realizzata completamente dal vivo e senza veli, considerata la mancanza di quinte e di sipario, ma ben progettata e gestita grazie alle capacità di una regia scrupolosa e di giovani tecnici preparati. La presentazione è stata affidata a Giampi Michelusi, che ha saputo rendere effervescente e lineare l’ evento, grazie alla consueta sicurezza e professionalità che esprime sul palcoscenico.    Ad aprire la serata il Mago Lucas, da sempre affascinato dall’arte magica, professionista di particolare capacità,  trascinatore di un pubblico attento e partecipe; a seguire la BandHit, gruppo musicale presente da tanto tempo nel panorama artistico locale che, attraverso la musica dal vivo, ha saputo imprimere la giusta energia all’ Acrobatic Rock Dance Show, composta da 4 bravissime coppie di ballerini.
Non sono mancate le risate, grazie alle inevitabili battute dell’ Anonima Magnagati, icona indiscussa del cabaret vicentino.
Formidabile bravura dimostrata anche dal gruppo musicale Les Totems Zion Beat, gruppo multietnico, vera e propria “tribù” composta da 10 persone di provata esperienza, con il loro sound reggae.
Presente inoltre il vicentino Pino Costalunga, attore, regista, autore di teatro e formatore che, pur dinnanzi a tanti impegni, ha voluto ugualmente proporre il suo personale tributo artistico.
La serata si è conclusa con l’ esibizione di un gruppo di amici musicisti, denominati per l’ occasione I sempre pronti che, a ritmo di soul, hanno concluso una manifestazione di alto livello e di sani propositi, nella speranza che l’impegno profuso sia il risultato di un piccolo tassello da incastonare nella cornice della solidarietà.