Home » Prima pagina

Arriva il Patto per il lavoro

Ancora un aiuto dal Comune a persone disoccupate o che sono in procinto di perdere gli ammortizzatori sociali. Una decina i posti disponibili per tirocinanti e lavoratori occasionali, per un periodo massimo di 6 mesi, 24 ore settimanali, a circa 550 euro mensili. I lavoratori saranno impiegati in attività di collaborazione con gli uffici e i servizi comunali, nella piccola manutenzione di immobili comunali e del verde pubblico, nella custodia dei parchi, nella vigilanza scolastica e in servizi ecologici e di pulizia.
Si tratta di un vero e proprio ammortizzatore sociale, in pratica l’offerta di un impiego temporaneo, non finalizzato all’assunzione in comune, ma che consente di superare un momento di difficoltà in attesa di trovare una ricollocazione nel mondo del lavoro. Tra l’altro la seconda fase del progetto, finanziato dalla Fondazione Cariverona e coordinato dalla Provincia, prevede il coinvolgimento delle imprese per avviare attività di formazione professionale assistita e dare così un’ulteriore opportunità di impiego ai lavoratori impegnati dai comuni a conclusione del periodo di attività, in pratica con una successiva possibilità di collocamento nelle imprese del territorio.
Il “Patto sociale per il lavoro nel Vicentino” diventa così uno strumento efficace per promuovere il reinserimento lavorativo delle persone disoccupate o svantaggiate o comunque in difficoltà a causa della crisi.
“Eravamo in attesa di partire finalmente con questo progetto – dice il sindaco di Thiene Marita Busetti – per quanto limitato nel tempo e anche nella retribuzione, speriamo possa supportare quei cittadini che hanno perso il lavoro e che si trovano in questo momento non solo in grande disagio economico ma anche in una situazione di difficoltà personale, dopo tanti anni di impegno e di lavoro. Insomma, il patto sociale per il lavoro rappresenta una mano tesa per far recuperare a chi è rimasto senza impiego un ruolo nella comunità e quindi la propria sicurezza e autostima”.
Per accedere ai benefici previsti dal progetto, oltre ad essere disoccupati e non godere di ammortizzatori sociali, è necessario essere residenti nel comune di Thiene, essere cittadini comunitari o in regola con la documentazione di soggiorno e avere un Isee preferibilmente non superiore a 10mila euro. Inoltre sono richiesti una dichiarazione di immediata disponibilità e un patto di servizio con il Centro per l’Impiego di riferimento. Le domande vanno presentate entro il 15 giugno all’Ufficio Protocollo del Comune. Il modulo per la richiesta è disponibile in municipio o scaricabile dal sito internet del Comune di Thiene nella sezione concorsi. Per informazioni rivolgersi all’Urp o all’Ufficio Servizi Sociali.

Scrivi il tuo annuncio in Arriva il Patto per il lavoro

Sono gratuiti gli annunci : domande di lavoro, offerte di lavoro complete di nome dell'azienda, abbigliamento, animali, auto, baby sitter, computer, moto, mobili, ripetizioni, sport, varie. Per gli annunci a pagamento leggere le specifiche alla voce ANNUNCI A PAGAMENTO
LA VISUALIZZAZIONE DEGLI ANNUNCI INSERITI ON-LINE AVVIENE SOLO DOPO L'APPROVAZIONE

Testo dell'annuncio: non deve superare le 20 parole e non deve contenere spam. Gli annunci contenenti parole inopportune saranno automaticamente eliminati.

Pubblicando l'annuncio accetti le Condizioni d'uso e l'informativa sulla privacy

Caricamento immagine

Puoi inserire una immagine selezionandola qui sotto. Ne verrà  fatto il caricamento automaticamente e inserito il riferimento nel testo del commento ([img]... [/img]). NB: NON DEVE SUPERARE I 200KB!