Home » Prima pagina

IVAN FONTANA premiazione Collegium Cocorum

Si è svolta domenica 3 marzo scorso, come tradizione, la cerimonia organizzata  da Unione Nazionale Italiana Reduci di Russia e Comune di Thiene e alla quale partecipano  anche i Sindaci dei Comuni limitofi per ricordare ed onorare il sacrificio di decine di migliaia di soldati Italiani, morti nelle steppe gelate  durante la tragica ritirata di Russia o nei lagher della prigionia sovietica .
Il programma di domenica ha visto la deposizione della corona d’alloro in cimitero e la messa al Santuario dell’Olmo.

Si è svolta domenica 3 marzo scorso, come tradizione, la cerimonia organizzata  da Unione Nazionale Italiana Reduci di Russia e Comune di Thiene e alla quale partecipano  anche i Sindaci dei Comuni limitofi per ricordare ed onorare il sacrificio di decine di migliaia di soldati Italiani, morti nelle steppe gelate  durante la tragica ritirata di Russia o nei lagher della prigionia sovietica . Il programma di domenica ha visto la deposizione della corona d’alloro in cimitero e la messa al Santuario dell’Olmo.

Si è svolta mercoledì 6 febbraio nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma la cerimonia di premiazione del Collegium Cocorum.

Questa prestigiosa onorificenza al merito professionale viene rilasciata dalla Federazione Italiana Cuochi agli chef che hanno operato o operano “da oltre venticinque anni nell’arte culinaria, onorando sempre ed ovunque la tradizione e il prestigio della millenaria cucina italiana”.

Per uno chef si tratta di un traguardo che definire ambito è riduttivo.

Portare le insegne del Collegium Cocorum è soprattutto motivo di vanto ed orgoglio.

E’ stata quindi un’enorme soddisfazione, nonché un’emozione indescrivibile ricevere tale onorificenza anche per Ivan Fontana, prestigioso cuoco del ristorante di Zugliano “La Vecchia Latteria”, locale storico del nostro territorio, molto conosciuto per la lunga tradizione culinaria.

Ivan Fontana è stato premiato direttamente dal Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.