Home » Prima pagina, Sport, Thiene

Il progetto Etica nello Sport cerca slogan: al via un concorso rivolto ai giovani

Muove i primi passi concreti il progetto Etica nello Sport, promosso dall’Amministrazione Comunale e voluto in particolar modo dall’Assessore allo Sport, Giampi Michelusi.
Saranno realizzati poster giganti da esporre nelle palestre, negli impianti sportivi, nei campi da calcio del territorio thienese e in tutti quei luoghi di pratica dello sport.
I poster recheranno un messaggio forte di richiamo alla pratica corretta, leale e rispettosa delle regole di comportamento nello sport.
Si tratta di una vera e propria campagna a favore del “fair play” e destinata a tutti coloro che vivono o si muovono nel mondo sportivo, sia come giocatori che come pubblico.
L’appello a riscoprire l’etica nello sport verrà – e questa è un’alra novità – proprio dai giovani: a loro, infatti, si rivolge il concorso bandito in questi giorni dall’Amministrazione Comunale per la formulazione di uno slogan o motto che con poche parole esprima il concetto di Etica nello Sport e che verrà quindi riportato nei poster.
Una vera e propria opera di promozione pubblicitaria a larga scala effettuata dall’Assessorato allo Sport, una pubblicità progresso che intende diffondere una maggiore sensibilità nella popolazione al rispetto, alla solidarietà  e alla correttezza dei comportamenti sportivi.
Possono partecipare i giovani sotto i 30 anni e i gruppi giovanili, come classi scolastiche ed  associazioni.
I ragazzi con età inferiore ai 18 anni dovranno far compilare da un genitore la parte del modulo relativa all’autorizzazione ad aderire. Allo stesso modo, anche gruppi compileranno la parte del modulo relativa all’autorizzazione, dal docente di riferimento, per le classi scolastiche e dal Presidente dell’Associazione, per i gruppi sportivi.
Il messaggio dovrà essere espresso in forma di slogan o motto e realizzato con un massimo di  60 caratteri. Dovrà essere una creazione originale prodotta dal singolo o dal gruppo. Ogni responsabilità per eventuale violazione del diritto d’autore è a totale carico del partecipante. Lo slogan proposto dovrà essere inviato esclusivamente via e-mail all’indirizzo:  info@comune.thiene.vi.it , utilizzando il modulo riportato sul sito internet.

Muove i primi passi concreti il progetto Etica nello Sport, promosso dall’Amministrazione Comunale e voluto in particolar modo dall’Assessore allo Sport, Giampi Michelusi. Saranno realizzati poster giganti da esporre nelle palestre, negli impianti sportivi, nei campi da calcio del territorio thienese e in tutti quei luoghi di pratica dello sport. I poster recheranno un messaggio forte di richiamo alla pratica corretta, leale e rispettosa delle regole di comportamento nello sport.Si tratta di una vera e propria campagna a favore del “fair play” e destinata a tutti coloro che vivono o si muovono nel mondo sportivo, sia come giocatori che come pubblico. L’appello a riscoprire l’etica nello sport verrà – e questa è un’alra novità – proprio dai giovani: a loro, infatti, si rivolge il concorso bandito in questi giorni dall’Amministrazione Comunale per la formulazione di uno slogan o motto che con poche parole esprima il concetto di Etica nello Sport e che verrà quindi riportato nei poster. Una vera e propria opera di promozione pubblicitaria a larga scala effettuata dall’Assessorato allo Sport, una pubblicità progresso che intende diffondere una maggiore sensibilità nella popolazione al rispetto, alla solidarietà  e alla correttezza dei comportamenti sportivi.  Possono partecipare i giovani sotto i 30 anni e i gruppi giovanili, come classi scolastiche ed  associazioni.I ragazzi con età inferiore ai 18 anni dovranno far compilare da un genitore la parte del modulo relativa all’autorizzazione ad aderire. Allo stesso modo, anche gruppi compileranno la parte del modulo relativa all’autorizzazione, dal docente di riferimento, per le classi scolastiche e dal Presidente dell’Associazione, per i gruppi sportivi.Il messaggio dovrà essere espresso in forma di slogan o motto e realizzato con un massimo di  60 caratteri. Dovrà essere una creazione originale prodotta dal singolo o dal gruppo. Ogni responsabilità per eventuale violazione del diritto d’autore è a totale carico del partecipante. Lo slogan proposto dovrà essere inviato esclusivamente via e-mail all’indirizzo:  info@comune.thiene.vi.it , utilizzando il modulo riportato sul sito internet.

Tra tutte le proposte di slogan che perverranno, un gruppo di lavoro interno agli uffici dell’Assessorato allo Sport ne sceglierà tre, da utilizzare per la campagna pubblicitaria.

Ai vincitori del concorso andranno alcuni riconoscimenti: l’inserimento del nome accanto allo slogan nei poster che verranno realizzati, l’invito alla cerimonia ufficiale del Premio Thiene 2013 per un ringraziamento pubblico da parte dell’Amministrazione Comunale, e un  buono per l’acquisto di materiale sportivo pari a € 70,00, offerto dalla ditta PURO SPORT di ZANE’, che sostiene e collabora all’iniziativa.

Desidero siano i giovani a proporre un segnale concreto – dichiara Giampi Michelusi –attendo dalla loro creatività un nuovo modo di concepire lo sport, non esclusivamente agonistico, tuttavia caratterizzato da una maturazione e da una crescita costante, indirizzata ad aiutare le relazioni, a controllare le emotività e soprattutto ad esaltare la morale come espressione massima di qualsiasi disciplina”.