Home » Comune di Thiene, TERRITORIO

Il Teatro Comunale di Thiene ospita OTELLO di W.Shakespeare

Il Teatro Comunale di Thiene è lieto di ospitare OTELLO di WILLIAM SHAKESPEARE

traduzione di PATRIZIA CAVALLI

Regia

ARTURO CIRILLO

produzione

TEATRO STABILE DELLE MARCHE – TEATRO ELISEO – NUOVO TEATRO SRL

durata spettacolo 2 ore (ATTO UNICO)

Martedì 23, Mercoledì 24, Giovedì 25 Novembre 2010 ore 21,00

L’OPERA (OTHELLO)

“Oh, guardatevi dalla gelosia, mio signore. E’ un mostro dagli occhi verdi che dileggia il cibo di cui si nutre. Beato vive quel cornuto il quale, conscio della sua sorte, non ama la donna che lo tradisce: ma oh, come conta i minuti della sua dannazione chi ama e sospetta; sospetta e si strugge d’amore!” (Iago ad Otello). Otello è un generale moro, al servizio della repubblica veneta, al quale è stato affidato il compito di comandare l’esercito veneziano contro i turchi nell’isola di Cipro. All’inizio del dramma, Otello parte da Venezia in compagnia del luogotenente Cassio, lo avrebbe poi seguito la giovane moglie Desdemona. L’infido alfiere Iago tenta in vari modi di far destituire Cassio, riuscendoci infine con uno stratagemma. Con l’ignara complicità della moglie Emilia, Iago fa arrivare un prezioso fazzoletto di Desdemona tra le mani di Cassio, convincendo Otello del tradimento di Desdemona. Le false difese di Cassio da parte di Iago e le sue
studiate reticenze sono la parte centrale dell’opera di persuasione che sfocia nella furia cieca del Moro. Otello
uccide Desdemona nel letto nuziale, travolto dalla gelosia.

L’AUTORE

William Shakespeare, nato nel 1564 e morto nel 1616 a Stratford-upon-Avon, è considerato uno dei più importanti drammaturghi di sempre. Delle sue opere ci sono pervenuti 154 sonetti e 38 testi teatrali, quasi tutti capolavori. Basti citare Romeo e Giulietta, Macbeth, Re Lear, Amleto, Otello, La Tempesta, tutti tradotti nelle maggiori lingue e in scena in tutto il mondo da oltre quattro secoli.
Inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese.

NOTE DI REGIA

L’Otello si gioca tra pochi individui che si confrontano ossessivamente tra di loro; il gioco di Iago li trova già tutti pronti, sembra che non aspettassero altro, bastano poche parole e la macchina si mette in moto. La gelosia esiste dal momento che la si nomina, poi come un tarlo, come una frase musicale continuamente ripetuta, non ti abbandona più. La gelosia non si spiega. Come la musica. L’Otello si svolge in un’isola, come La Tempesta, in un luogo limitato geograficamente e mentalmente, un luogo dell’ossessione. L’Otello si svolge su un palcoscenico vuoto, questo luogo lo si chiamerà Venezia, Cipro, sarà una strada, una sala, una stanza da letto. Ma soprattutto sarà una prigione delimitata da due grandi pareti, dove un negro epilettico consumerà la sua strage. L’Otello è tutto sentimento, covato, malato, irrealizzato; si parla di guerre e battaglie che non avvengono mai e intanto nella mente dei personaggi esplode qualcosa di molto più pericoloso. E’ quello che succede quando gli eserciti si fermano, quando gli uomini non combattono più, quando arriva la pace.

L’INTERPRETE

Arturo Cirillo è un giovane regista e attore napoletano che si muove da anni, con grande consapevolezza, tra ricerca e tradizione.
A riprova di un talento che non può più essere ingabbiato in facili etichette, Arturo Cirillo – al di là delle sue chiare radici partenopee – dimostra di saper passare senza scosse da Scarpetta a Ruccello a Molière e ora anche a Shakespeare. E di Shakespeare l’attore-regista, a dispetto di una tracimante vena comico-grottesca, ha scelto un dramma tra i più truci come Otello, affrontandolo in una messinscena fortemente personale, in cui riversa tutti i propri umori contrastanti, tutte le proprie molteplici suggestioni culturali.

LA CRITICA

“Ne nasce così uno spettacolo di prim’ordine, focalizzato su una nevrosi dei singoli personaggi consapevoli dell’inutilità dei loro gesti fatali, con un effetto nuovo per la storia del testo sulle nostre scene, troppe volte letto nelle forme di un melodramma romantico a scapito della sua effettiva forza espressiva”. (La Repubblica) “La sensazione di un Otello diverso si avverte dall’inizio, con la trovata davvero folgorante del ribaltamento della gerarchia dei personaggi principali, che fa di Otello un soldataccio sempliciotto e un po’ ottuso, e del suo
perfido istigatore l’autentico protagonista. L’irresistibile Jago interpretato dallo stesso Cirillo, petulante, acido, pettegolo come una comare”. (Il Sole 24 Ore)

TRASPOSIZIONI OPERISTICHE

Le due opere liriche più famose su questo personaggio scespiriano sono l’Otello di Gioachino Rossini
(composta nel 1816) e l’Otello di Giuseppe Verdi (rappresentata per la prima volta nel 1887)
TRASPOSIZIONI CINEMATOGRAFICHE
Innumerevoli. Fra le più famose ricordiamo quelle con Orson Welles (1952 e 1978), con Laurence Olivier
(1965) e con Kenneth Branagh (1995)

BIGLIETTI

Platea Poltronissime Euro 30,00
Platea Poltrone I Euro 26,00
Platea Poltrone II Euro 23,00
1^ Galleria Centrale Euro 26,00
1^ Galleria Laterale Euro 20,00
2^ Galleria Euro 12,00
2^ Galleria Ridotto Euro 10,00
Cambio Turno Abbonamento Euro 2,00

PREVENDITA e PRENOTAZIONE BIGLIETTI

- In corso presso l’Ufficio Cultura, Piazzale Vice Brig. Salvo D’Acquisto, 3 (tel. 0445/804745),
- Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 9.30 alle 12.30,
- Martedì e Giovedì dalle 9.30 alle 13.30
- Mercoledì pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 18.10 (Sabato e festivi esclusi).

VENDITA BIGLIETTI

Presso il Botteghino del Teatro (tel. 0445/804943), a partire dalle ore 20.00 del giorno dello spettacolo. Si ricorda che è possibile acquistare fino ad un massimo di 5 biglietti a persona. Lo spettacolo ha inizio alle ore 21 e si raccomanda la massima puntualità. Si avverte che a spettacolo iniziato si PERDE il diritto alla poltrona numerata e sarà possibile prendere posto solo durante l’intervallo.

Scrivi il tuo annuncio in Il Teatro Comunale di Thiene ospita OTELLO di W.Shakespeare

Sono gratuiti gli annunci : domande di lavoro, offerte di lavoro complete di nome dell'azienda, abbigliamento, animali, auto, baby sitter, computer, moto, mobili, ripetizioni, sport, varie. Per gli annunci a pagamento leggere le specifiche alla voce ANNUNCI A PAGAMENTO
LA VISUALIZZAZIONE DEGLI ANNUNCI INSERITI ON-LINE AVVIENE SOLO DOPO L'APPROVAZIONE

Testo dell'annuncio: non deve superare le 20 parole e non deve contenere spam. Gli annunci contenenti parole inopportune saranno automaticamente eliminati.

Pubblicando l'annuncio accetti le Condizioni d'uso e l'informativa sulla privacy

Caricamento immagine

Puoi inserire una immagine selezionandola qui sotto. Ne verrà  fatto il caricamento automaticamente e inserito il riferimento nel testo del commento ([img]... [/img]). NB: NON DEVE SUPERARE I 200KB!