Home » Comune di Thiene, Prima pagina, SOCIETA', TERRITORIO

SORPRESA: un capriolo in Municipio

Non capita tutti i giorni di vedere un capriolo in pieno centro a Thiene. La simpatica sorpresa è arrivata venerdì mattina, quando l’animale ha fatto più di qualche numero in centro prima di essere catturato e portato in salvo. Di prima mattina il capriolo era stato avvistato lungo la roggia cittadina. Spaventato dalle auto è scappato verso via Santa Maria Maddalena e nella fuga ha sfondato la vetrata di un albergo. Poi l’animale è finito dentro alla fontana di Bacco e Arianna, davanti al municipio, inseguito da studenti, agenti della polizia locale e operai comunali. Terrorizzato, ferito dai vetri e fradicio, il cucciolo non riusciva più a uscire. Tremava come una foglia. È stata allertata la polizia provinciale, competente per gli animali selvatici.

Il dipendente di Alto Vicentino Ambiente Walter Covolo e lo studente Bryan Fina (aiutati da alcuni ragazzi del San Gaetano, nella foto allegata) hanno tirato fuori il cervide dall´acqua gelida e lo hanno coperto con un lenzuolo.

Gli agenti della polizia provinciale lo hanno poi trasportato negli ambulatori veterinari associati di via Kolbe, dove è stato sedato e sottoposto a terapie antibiotiche e antifiammatorie. Sul suo corpo sono state rinvenute profonde ferite da taglio, disinfettate e suturate con un filo riassorbibile. Secondo i medici Antonio Fazio e Massimo Nicolussi il capriolo è fuori pericolo; già alle 10.30, dopo che i poliziotti lo avevano riportato al santuario dell´Angelo, l’animale scorrazzava in libertà sulle pendici del Monte Summano.