Home » Comune di Thiene, Prima pagina, TERRITORIO

Carta d’identità per le biciclette

La punzonatura delle biciclette si sta dimostrando un successo che va oltre ogni più rosea aspettativa’. Con queste parole il comandante della Polizia Locale NeVi Giovanni Scarpellini ha espresso soddisfazione, commentando le cifre relative al servizio di identificazione delle biciclette in vigore nel territorio di competenza dal 30 marzo 2012. Una sorta di carta d’identità, che consente agli agenti di risalire ai proprietari delle biciclette, in caso di furto.
Il data-base che registra la ‘carta d’identità’ delle biciclette sottoposte al servizio dai relativi proprietari, a oggi, registra ben 3.742 codici identificativi. Un numero altissimo se si pensa che la grande Padova in 3 anni ne ha registrate 3mila.
‘ L’altra domenica, a Bressanvido – ha spiegato Giovanni Scarpellini – in occasione della festa della transumanza, nonostante la pioggia incessante, in sole due ore, la Polizia Locale ha marchiato ben centotrentanove biciclette, rendendone così il furto quasi impossibile’.
Per eseguire l”operazione sarà sufficiente portare con se un documento d’identità, il numero di codice fiscale (anche la tessera sanitaria), 1 euro per contributo spese e, naturalmente, la bicicletta da fotografare e punzonare.

La punzonatura delle biciclette si sta dimostrando un successo che va oltre ogni più rosea aspettativa’. Con queste parole il comandante della Polizia Locale NeVi Giovanni Scarpellini ha espresso soddisfazione, commentando le cifre relative al servizio di identificazione delle biciclette in vigore nel territorio di competenza dal 30 marzo 2012. Una sorta di carta d’identità, che consente agli agenti di risalire ai proprietari delle biciclette, in caso di furto.
Il data-base che registra la ‘carta d’identità’ delle biciclette sottoposte al servizio dai relativi proprietari, a oggi, registra ben 3.742 codici identificativi. Un numero altissimo se si pensa che la grande Padova in 3 anni ne ha registrate 3mila.’ L’altra domenica, a Bressanvido – ha spiegato Giovanni Scarpellini – in occasione della festa della transumanza, nonostante la pioggia incessante, in sole due ore, la Polizia Locale ha marchiato ben centotrentanove biciclette, rendendone così il furto quasi impossibile’.Per eseguire l”operazione sarà sufficiente portare con se un documento d’identità, il numero di codice fiscale (anche la tessera sanitaria), 1 euro per contributo spese e, naturalmente, la bicicletta da fotografare e punzonare.