Home » Comune di Thiene, Prima pagina, TERRITORIO

Aiuti dell’Ulss 4 alla Somalia

Il direttore generale dell’Ulss 4 Ermanno Angonese ha fatto parte della delegazione che nei giorni scorsi si è recata in Somaliland a visitare un ospedale. La struttura è stata attrezzata con strumentazione dismessa dall’ospedale Boldrini di Thiene e portata in Africa dalla sezione thienese dell’Associazione nazionale geniere e trasmettitori, della quale fa parte l’ex sindaco di Zanè Riccardo Galletti. Una missione importante quella svolta del gruppo, che ha permesso di dare aiuti concreti alle popolazioni della Somalia. Il manager Ulss ha voluto sincerarsi che le attrezzature donate dall’azienda sanitaria fossero state messe in funzione. «Sono molto contento di aver partecipato a questa spedizione – è il racconto del direttore Angonese – perché quando si aiutano i Paesi in via di sviluppo ci si interroga sempre sul buon esito di questi aiuti. Ma una volta arrivato là, ho potuto constatare che tutto il materiale dismesso dall´Ulss 4 e inviato nel Somaliland attraverso il gruppo genieri è stato ben impiegato. Posso ritenermi molto soddisfatto, e assicurare che la collaborazione con i volontari thienesi guidati da Riccardo Galletti continuerà anche in futuro». Della delegazione locale facevano parte anche  il dottor Bruno Lucchin, medico chirurgo che ha operato  all’ospedale di Harghesia e il tecnico Roberto Andriolo, che si è occupato dell’installazione dell’impianto radiologico. Il gruppo ha fatto visita anche al campo profughi di Berbera che attualmente ospita 15 mila persone e versa in condizioni davvero drammatiche. E’ per questo che i prossimi aiuti dell’Associazione genieri e trasmettitori si concentreranno in questa zona. Angonese, da parte sua, ha promesso che darà tutto il suo supporto.