Home » Comune di Thiene, Prima pagina

Casarotto nuovo Sindaco

Le elezioni hanno dato dunque il loro verdetto. Giovanni (detto Gianni) Casarotto ha battuto, e con un distacco davvero pesante, il sindaco uscente Maria Rita Busetti. Confermato quindi l’andamento del primo turno, che aveva visto Casarotto lasciare indietro la Busetti di 17 punti.

Il divario era dunque notevole, difficile da recuperare per il primo cittadino leghista.

Fra l’altro, la segretaria provinciale del Carroccio non poteva contare sull’influsso del partito, considerando gli scandali che hanno coinvolto alcuni suoi alti esponenti. Nonostante gli sforzi per recuperare terreno, chiamando in aiuto Tosi un paio di volte, e l’ex sindaco Attilio Schneck, il risultato non è cambiato e la debacle è stata totale.

Gianni Casarotto ha vinto con una coalizione allargata, i detrattori l’hanno definita un minestrone, ma lui ha tutta l’intenzione di dimostrare che il gruppo è unito e vuol dare nuovo impulso alla città. Gli ultimi giorni prima del ballottaggio in realtà non sono stati facili per l’ex funzionario del Comune, alle prese con problemi di salute e ricoverato all’ospedale di Vicenza. Dal nosocomio ha seguito tutte le fasi cruciali della campagna, cercando di non sottrarsi mai alle interviste e ai contatti con i suoi elettori. Ora l’impegno è grande: prendere in mano una città che ha più di qualche problema in ballo. Le associazioni di categoria, quelle di volontariato e i comitati di quartiere chiedono interventi. Si va dalla viabilità all’ambiente, dal sociale all’urbanistica, con le grande aree da sistemare. C’è in ballo anche la questione del digestore del Santo, che per la Lega era bloccato, ma che lascia ancora diffidenti i cittadini che vivono a sud di Thiene.

Al momento di andare in stampa non ci sono ancora i nomi degli assessori che comporranno la giunta, ma è facile pensare che saranno i candidati che hanno ottenuto più voti. Casarotto del resto non ha fatto mistero di voler nominare solo persone che erano in lista. Si parla dunque di Andrea Zorzan, Alberto Samperi, Giampi Michelusi e Gabriella Strinati. In lizza anche Piero De Longhi. Insomma, una bella squadra pronta a lavorare al servizio di Thiene.